Stasera hanno chiesto a Umberto Bossi se sapeva qualcosa delle presunte tangenti Finmeccanica alla Lega. Il Senatùr, ha detto  di  non aver «sentito cose del genere». La spiegazione  data da Bossi è questa:

«Lì di solito lavorava Giorgetti, che è un pretino. Di Giorgetti sono ultrasicuro, se gli davano le tangenti lui gliele portava indietro».

Un po’ come Aldo Brancher, che prete lo era stato davvero, insomma.

Ansa